giovedì 29 gennaio 2015

Appello da Angeli a 4 zampe - Matisse



Questa volta voglio raccontare la storia di Matisse, un micio sottratto a maltrattamento, che ha vissuto i suoi primo mesi di vita in un trasportino. Già, potrebbe sembrare un'invenzione, un'esagerazione per impietosire anche i cuori più duri, ma a volte non serve inventare delle storie perché gli uomini sanno metter su realtà talmente atroci e crudeli, che non sono un passo avanti a qualsiasi forma di creatività.

Recuperato sempre dall'Associazione Angeli a 4 zampe, Matisse ha circa un anno e l'aspetto di un cucciolo, ma probabilmente cucciolo non è mai potuto esserlo vista la prigione in cui è vissuto finora. E' ora, quindi, che anche lui abbia una casa, una famiglia, un posto caldo in cui stare, pappe per nutrirsi e, soprattutto, tanto amore...

Scrivere di lui mi provoca un'emozione fortissima, forse perché proprio in questo momento ho vicino a me, che dorme sulle mie gambe, una gatta che, proprio come Matisse, ha vissuto quello stesso orrore e sapete qual'è la cosa che mi ha maggiormente sconvolta quando è arrivata in casa? Che, non appena uscita dal suo trasportino, provata anche da un lunghissimo peregrinare (che a volte la vita mette proprio a dura prova alcune creature!) mi ha fissata per un secondo, mi è saltata in braccio ed ha iniziato a fare delle fusa rumorosissime...che schiaffo morale all'umanità!

Come sempre lascio alle parole di Isabella D'Onofrio la storia di Matisse, sperando arrivi al cuore giusto:
"E poi pensi di averle viste e sentite tutte e ti ritrovi davanti ad un micio piccolo e ti stupisci di come a volte il mondo,riesca ancora a stupirti.
E perdi le parole,le speranze e perchè no..anche quel briciolo di fantasia che ti era rimasta.
E allora mondo vi presento MATISSE.. il gatto rimasto "bambino".
E stavolta no..non è una bella cosa.
Matisse e quella vita che non conosce.
Per un gatto adulto forse ti illudi che vada bene..ma quando leggi negli occhi di un ex cucciolo lo stupore di una pappa buona o l'illusione di una foglia che si muove..allora tutto quello stupore si trasforma in tristezza,mestizia.
Eh si perchè Matisse del mondo non ha visto nulla.
Matisse è cresciuto rinchiuso in un mini trasportino.
Matisse è sopravvissuto in un mini trasportino e insieme a lui ha riso,pianto e sofferto.In quel trasportino c'è tutta una vita che non c'è
In quel trasportino ci sono tutti i mesi in cui non ha vissuto.
Matisse non è cresciuto.
Matisse è rimasto un cucciolo piccolo,ma in realtà ha 1 anno!!!!!!!!!!!!!!!
E se a voi sembra una sciocchezza....a me con lui son finite le parole e la voglia di raccontare come a volte il mondo,possa essere crudele ed indifferenza ad un grido di silenzio..che va oltre la più fervida immaginazione...
Matisse...dategli voi una possibilità..perchè io almeno..non riesco nemmeno a guardarlo in faccia!
Compatibile con cani e gatti.
Dolce e affettuoso e di indole socievole.
Si trova a Roma ma per affido lo portiamo in tutto il centro nord previ colloqui e firma modulistica
Testato fiv/felv negativo.
Per info
isabella D'Onofrio: 347-4827380
angelia4zampe@hotmail.it
www.angelia4zampe.it
www.angelia4zampe.blogspot.it"