sabato 28 febbraio 2015

Appello - Shiva salvata da un canile lager del sud dagli Angeli a 4 zampe ora ha bisogno di una casa


In questo sabato pomeriggio, vagando su internet, ho incontrato lei...Shiva. Solito sguardo di terrore, solita magrezza, solita speranza di voler essere tirata fuori da una gabbia per avere anche lei un posto in una casa, che la notte possa donargli un angolo di pace al caldo e di giorno la riempia di coccole e carezze, con mani umane che non tradiscono più, non feriscono, ma sono là solo per rassicurare....

Shiva...ancora una vita strappata al freddo di quel maledetto canile, dove sono già passate troppe anime innocenti e che continua, comunque, a tormentarne tantissime altre....

Allora proviamo a tirarla fuori dal rifugio dove sta ora...perchè è vero che sta molto meglio di qualche tempo fa, ma ancora non basta...ci vuole altro per lei...serviamo un pò tutti noi, fin quando quest'appello potrà raggiungere la persona "giusta", che ancora non ha una Shiva nella sua vita...

La tradizione rimane quella di sempre: sarà Isabella D'Onofrio a parlarci di lei....

"Carta penna e Calamaio,per raccontare una storia che non so spiegare.
Perchè ci sono cani e cani...e poi c'è lei.
Poi c'è Shiva.
Shiva,con i suoi occhi grandi e spaventati.
Con le sue ossa in controluce.
Con la sua voglia di non accettare questa vita che non gli appartiene.
Non è un cane e non è un lupo.
E' qualcosa di più speciale,che però il mondo non sa raccontare.
Shiva vittima di un amore perverso che ci impone di non sterilizzare per non andare contro il volere di dio,ma ci costringe ad abbandonare perchè infondo è solo un altra bastarda del sud Italia!
Shiva che le ha passate tutte e forse di più ed ora vive in un mondo tutto suo.
Nel suo mondo non esistono i giochi,perchè quelle come lei,le palline non le hanno mai viste,nemmeno da lontano.
Shiva che da quando aveva QUARANTA GIORNI vive in un box isolata da tutti.
Sola,da sempre.
E di quella solitudine ora è prigioniera e principessa.
Regina spodestata.
Shiva che non sa cosa voglia dire affetto, amore, cane.
Shiva non sa che voglia dire guinzaglio collare ed erba e la prima volta, nelle prossime foto vedrete, che l'ha scoperta,assaporata,vissuta,è come impazzita dalla gioia.
Shiva è cresciuta da sola in un box di 2x2 mq per 3 anni.Ed il risultato?malgrado la cattiveria umana è di una dolcezza unica!
Shiva ora l'abbiamo tirata fuori da questo maxi canile e si trova in pensione vicino Roma,ma per adozione può essere portata in tutto il centro nord.
Shiva è timidissima e spaventata ma non mordace.
Non è compatibile con le femmine,si con i maschi .Con i gatti al momento non è possibile testarla. S
Shiva è un derivato Lupo Cecoslovacco.Sarebbe fantastico se chi l'adottasse avesse già un altro peloso in casa.
NON AUTORIZZO LA MODIFICA DELL'APPELLO E/O DEI SUOI RIFERIMENTI
Per info: isabella D'Onofrio - 3474827380
angelia4zampe@hotmail.it
www.angelia4zampe.blogspot.it
www.angelia4zampe.it"