mercoledì 8 aprile 2015

News - In Inghilterra una vera e propria casa di riposo per gatti anziani o abbandonati



E' stata costruita nel Lincolnshire, non lontano dal villaggio di  Osgodby, la prima struttura interamente dedicata a gatti o anziani o che, per varie vicissitudini, sono finiti in strada.

Si tratta di una vera e propria casa di accoglienza, con tanto di caminetto, divani dedicati e spazi di cura (sala operatoria, aree di isolamento), creata nel 1999 da Jain Hills. 

Così, oggi,  The Lincolnshire Trust for Cats può vantare una superficie di sette ettari a propria disposizione, all'interno dei quali riservare ai gatti suoi ospiti non solo la possibilità di vivere al meglio la propria esistenza, ma anche un servizio dedicato alla ricerca di una nuova casa, laddove questo sia per loro possibile. 

L'équipe, che segue l'intera struttura, è costituita da un amministratore volontario, da un addetto alla cura dei gatti, da un direttore del negozio, dove vengono venduti oggetti per l'autofinanziamento del centro, da un esperto di gestione della casa stessa, da un veterinario e da alcuni volontari, che supportano il resto dello staff nelle varie mansioni.

Parte dei gatti ospitati presso il Lincolnshire Trust for Cats hanno ancora dei padroni, i quali pagano per loro una retta mensile, tuttavia un gran numero di mici non ha più nessuno, che possa aiutarli, quindi è la struttura a farsene interamente carico, attraverso donazioni o - come prima accennato - mediante la vendita di alcuni prodotti. 

Per saperne di più basta andare a vedere il sito del Lincolnshire Trust for Cats.

Quest'iniziativa è sicuramente un esempio di buona gestione di spazio e tempo da poter dedicare ai nostri amici a quattro zampe. In Italia ancora non esiste nulla di completamente identico, anche se sempre più si stanno affermando fattorie specifiche, all'interno delle quali gli animali non vengono sfruttati, o case famiglia per cani anziani o altro ancora...

Si tratta, purtroppo, di piccole gocce in un oceano, ma è, in ogni caso, un inizio....riconoscere la
dignità di un animale, significa anche riconoscere il suo invecchiare, il suo aver bisogno di cure e di attenzioni in più, proprio come capita ad ogni essere vivente.

Questo è un modo di farlo, ma l'amore inizia dai piccoli gesti quotidiani all'interno di ogni casa, in cui vive un cane o un gatto non più giovanissimo...il primo pelo bianco del proprio cane ricorda ad ogni padrone lo scorrere del tempo...un tempo condiviso a sei zampe, che tanto sa dare e che un giorno, forse, chiederà qualcosa indietro...e, anche allora, sarà sempre e solo amore.