martedì 25 ottobre 2016

Curiosando all'interno del Festival#Animali. Momenti di riflessione con Assunta Ruscitto



Un angolo di inferno, oggi, trasformato in paradiso per gli animali. 





Così appare l'ex mattatoio di Testaccio, dove, soprattutto di sera, sembra ancora di vedere il sangue scorrere lungo i vecchi ferri, resi arrugginiti dal passare degli anni, e di udire le urla di vacche , vitelli, caprette e cavalli che compivano qui il loro ultimo viaggio.






In questi giorni, però, l'evento Festival#Animali, organizzato dall'ENPA insieme con l'Accademia di Belle Arti di Brera e del Museo della Fotografia e dell'Informazione di Senigallia, sta donando nuovi colori a queste pareti, attraverso l'organizzazione di workshop, momenti di confronto, microchippature gratuite per i cani e tanto altro ancora...








Oggi è stata là per noi Assunta Ruscitto e ci ha , quindi, inviato alcuni scatti....



Immagini intense, che aiutano a riflettere, a non dimenticare, a non far si che il tempo cancelli tanto dolore e tante sofferenze. Perché così è troppo comodo, ma non risolve il problema.

Gli animali soffrono proprio come noi, quindi vanno rispettati e, soprattutto, riconosciuti, in questa loro immensa capacità di amare, di affidarsi, di voler anche condividere.

Il più delle volte vengono derisi, ma chi vive con un piccolo o grande amico a 4 zampe sa bene quanto ognuno di loro sa e può regalarci.



Ricordate, pertanto, che ci sono ancora pochi giorni per andare a visitare l'evento, che chiuderà, infatti, il prossimo 27 ottobre.

Non mancate!



Sabrina Rosa