giovedì 27 aprile 2017

#unitiperangelo Richiesta di rito abbreviato per gli assassini del cane Angelo




E' stato richiesto il rito abbreviato da parte dei quattro giovani di Sangineto (CS), che hanno ucciso il cane Angelo, dopo averlo barbaramente torturato. Ciò fa si che, nel caso in qui questi siano condannati, avranno diritto alla riduzione di un terzo della pena loro inferta dal giudice.

La prossima udienza ci sarà il 18 maggio e, nel frattempo, il giudice deciderà se accettare o meno la costituzione delle diverse associazioni animaliste quali parti civili nella causa.



Anche il Comune di Sangineto ha presentato domanda per costituirsi parte civile e tale gesto è stato particolarmente apprezzato dai numerosi attivisti accorsi da ogni parte di Italia per essere presenti in tribunale, fischiando e contestando i quattro assassini alla loro uscita.

Ora il mondo animalista attende il 18 maggio per conoscere il verdetto, anche se per chiunque ami gli animali questo è già stato decretato da tempo: Giuseppe Liparotto, Luca Bonanata, Francesco Bonanata e Nicholas Fusaro siete tutti degli assassini, colpevoli di sevizie e di omicidio!

Sabrina Rosa