mercoledì 12 luglio 2017

10 settembre 2017, Primo raduno nazionale "Made in Bunny on the road"

- Locandina realizzata da Ale Fix -

Chi conosce Fabio Marooned sa bene che vulcano sia e questo progetto lui, insieme a Danielle Tellan (non dimentichiamoci il vecchio adagio per cui dietro un grande uomo c'è sempre una grande donna!) e a tantissime associazioni, che a vario titolo si occupano di conigli su tutto il territorio nazionale, lo hanno fortemente voluto, quindi eccolo qui. 

Con infinito orgoglio possiamo oggi parlare di Made in Bunny

Un progetto articolato e, soprattutto, completamente rivolto a questi piccoli amici a 4 zampe, che sono, ormai, sempre più presenti nelle nostre case: i conigli.

Come di consuetudine, per saperne di più sull'iniziativa, per conoscerne maggiormente i dettagli, mi sono rivolta direttamente a Fabio e, quindi, non potevo non iniziare chiedendogli: «Cos'è Made in Bunny e come nasce l'idea?».

Fabio«MADE in BUNNY è un progetto nato parallelamente alla rete di collaborazione tra associazioni, gruppi e volontari, Estate con noi.

Abbiamo creato questa pagina in cui sono esposti i market solidali di diversi gruppi ed associazioni per dare loro supporto e visibilità.

I ritorni dalle associazioni ci hanno confermato che l’idea sta funzionando, e che diversi articoli sono stati richiesti grazie alla pagina MADE in BUNNY.

Da qui l’idea di crescere, di affiancare ai market solidali la vendita di articoli realizzati da scrittori, artigiani, disegnatori, disponibili con una parte del loro ricavato al sostenimento della causa.


zooplus.it


Ma non solo questo: abbiamo iniziato a partecipare agli eventi “fisicamente”, idea sposata da tutto il gruppo che espone sulla pagina. Abbiamo ricevuto materiale da tutta Italia e lo abbiamo proposto in diverse piazze. Ed abbiamo costituito una cassa comune che a fine anno sarà ripartita fra le associazioni e gruppi della rete, per sostenere costi dei veterinari, delle gestioni degli animali etc…

Il prossimo obiettivo, è creare un proprio evento, che si sposterà in tutta Italia per condividere, informare, aiutare, e per farci sentire tutti insieme. Ecco perché l’evento si chiamerà “On the road”».

Ora, dunque, ne sappiamo di più, quindi la seconda domanda che ho rivolto a Fabio è stata: «Come avete pensato di organizzare l'evento del 10 settembre? quali sono le principali esigenze che vi hanno spinto a mettere in piedi questa bellissima iniziativa?».

Fabio«L’idea di creare un nostro evento nasce da due principali esigenze: in primo luogo organizzare all’interno dell’evento stesso un tavolo tecnico tra i presidenti delle associazioni per dare un senso alla rete di collaborazione, visto il numero sempre crescente di abbandoni e le difficoltà che in tutta Italia i volontari devono affrontare. Saranno proposti dei progetti comuni che permetteranno di godere della collaborazione a livello nazionale e di farci sentire più numerosi quando ce ne sarà bisogno.

In secondo luogo, sensibilizzare l’opinione pubblica contro l’acquisto di animali, proponendo l’adozione come alternativa. A tale proposito, abbiamo invitato al nostro evento un esponente di punta per le principali catene di negozi per animali che trattano la vendita, per provare ad aprire un dialogo, non solo sulla vendita stessa, ma anche sulla gestione e sui prodotti più indicati».
- Locandina realizzata da Ale Fix -

«Rispetto all'organizzazione della giornata - ci spiega ancora Fabio - va detto che l’evento si svolgerà presso la Fattoria La Stella, a 20 minuti da Firenze.

Sarà una giornata in compagnia delle più importanti associazioni, che si occupano di animali esotici e non solo, per conoscerle di persona e scoprire il loro operato sul territorio Italiano.

Saranno presenti veterinari esperti in esotici ed i rappresentanti dei migliori produttori di alimenti per i nostri coniglietti (Oxbow, Bunny, Happy Farm per dirne alcuni…).

Il programma prevede diverse attività, per riscoprire anche insieme agli animali, la condivisione delle emozioni, quando l’essere umano è capace di azioni positive. E’ previsto un momento di arte, con la realizzazione di un murales durante l’evento stesso, un momento di salute e benessere con attività fisica, diversi incontri culturali, per trascorrere un buon fine settimana ricco di interessi ed in armonia con il nostro pianeta.

Il Menù naturalmente sarà vegano, e ci sarà la possibilità di prenotare alloggi con i propri pelosetti. Si perché, come ad ogni evento che si rispetti, gli animali saranno i benvenuti. Basterà seguire poche semplici regole di buon comportamento, per poter garantire l’accesso alla propria famiglia pelosa!

Infine saranno organizzate delle visite guidate nella fattoria in compagnia di Stefano, che attraverso le sue esperienze e conoscenze, mostrerà un mondo in cui gli animali sono veramente amati e rispettati nel loro ambiente.

Sarà un importante momento di confronto, per fare domande ed approfondire diversi argomenti.
Da non perdere».
- Locandina realizzata da Ale Fix

Per non tralasciare proprio alcun dettaglio è stata anche redatta - sempre dal bravissimo Ale Fix - una locandina vademecum della giornata (che vedete qui a destra) contenente le principali indicazioni da seguire per chi parteciperà.

Per cui è obbligatorio che i conigli siano vaccinati per poter essere presenti all'evento. 

E', inoltre,indispensabile portare con sé un recinto, in cui farli stare comodamente per il tempo di permanenza. Ottimale sarebbe che questo fosse anche munito di telo ombreggiante. 

E, non ultimo, ricordatevi le pappe...che non è un dettaglio da trascurare!

Per avere lo spazio va fatta preventiva prenotazione, così da agevolare l'organizzazione nella disposizione dei recinti e nella collocazione dei vari partecipanti a questa giornata.


Riferimenti:

  
MADE in BUNNY
  
Fattoria La Stella
Indirizzo: Via Traversa al Vione, 11/B, 51019 Ponte Buggianese

Insomma qui siamo sicuramente al primo di tantissimi momenti di confronto e condivisione, che Made in Bunny nel tempo realizzerà.

Da parte mia un grandissimo ringraziamento a tutti per quanto stanno facendo e un grazie in particolare a Fabio e a Danielle per il tempo, che mi hanno concesso.

Intanto iniziate a mettere in agenda l'appuntamento: 10 settembre 2017. La storia inizia da qui!


 Sabrina Rosa