martedì 9 maggio 2017

#aiutiamoadaiutare Esmeralda dalla Spagna fin qui per trovare una mamma




Oggi vi voglio presentare una splendida cucciola, che arriva direttamente dalla Spagna fin qui da noi in cerca di una mamma. 

Tantissimi chilometri percorsi per coronare un sogno e questo è il suo inizio vita.

Ecco, dunque, a voi la piccola Esmeralda, in tutto il suo splendore, come potete vedere dalle foto.

Uscita dal canile, in cui era nata, Esmeralda è entrata direttamente nel progetto Un tesoro di Lagotto, grazie al quale ha varcato i confini di un paese, in cui sono ben note le vicende delle perreras, per cercare una casetta che la possa accogliere.

Di seguito - come sempre - vi riporto l'appello integrale, che hanno scritto per lei le volontarie che la seguono e che si occupano di trovarle adozione:

"Per il Progetto "UN TESORO DI LAGOTTO", oggi vi presentiamo la tenera ESMERALDA. 

Fa parte di una cucciolata di 4 femminucce nate in canile in Spagna da madre lagottina ed arrivate da noi. 

Esmeralda è nata il 15 gennaio scorso quindi ha quasi 4 mesi, molto probabilmente da adulta sarà una taglia piccola, sui 10 kg di peso, è sana e dolcissima. 

Cerca la sua mamma umana da amare per tutta la vita. Contattateci e presto sarà a casa vostra!

Esmeralda è a Roma e si affida, chippata e vaccinata, al centro nord solo a persone affidabili, solo con controlli pre e postaffido, regolare adozione, obbligo di sterilizzazione e disponibilità a restare in contatto con noi nel tempo.

PER INFO scriveteci all'indirizzo ambraegiulia@gmail.com.
Compatibilmente con i nostri impegni di lavoro, RISPONDEREMO A TUTTI APPENA POSSIBILE".

zooplus.itDella triste sorte dei lagotti vi ho già parlato la scorsa volta, ma credo sia importante saperne di più perché sono davvero poco noti e troppo sfruttati per la ricerca dei tartufi. 

E quando gli animali vengono scambiati per macchine al servizio dell'uomo, ben sappiamo quali possano essere le tristi conseguenze. 

Ce lo insegnano ogni giorno gli allevamenti intensivi, le corse clandestine, i combattimenti altrettanto clandestini e tutte le altre tristi realtà, che insorgono quando, osservando un animale, non si vede più una vita , ma solo un mezzo per fare soldi.

A breve spero, perciò, di riuscire a farmi altre due chiacchiere con Giulia Baliva per sapere meglio da lei cosa succede a questi cani e capire, soprattutto, come poter fare qualcosa per dare una mano in maniera più concreta.

Per chi non la conoscesse Giulia è una delle referenti di Un tesoro di cane nonché mia amica. 

Infatti, come non potrei non adorarla, dopo che mi ha dato due perle di cani come quelli che ho? Se notate una sottile ironia, ecco si avete visto giusto! Ma grazie a lei e ad Isabella D'Onofrio (perchè la seconda canetta arrivata in casa mia è stata addirittura una co-produzione di entrambe, pensate che esemplare unico!) la mia vita è cambiata in meglio, quindi posso solo dire grazie a tutte e due.

Al momento cerchiamo di dare aiuto alla piccola Esmeralda, che, con questo suo musetto simpatico, sembra proprio voler uscire dallo schermo per arrivare il prima possibile da chi saprà donarle una vita d'amore e di rassicurazioni.

Chiedo come sempre massima condivisione per il suo appello fin quando non arrivi a bussare alla giusta porta.

Buona vita piccolina e benvenuta anche a te tra noi!

Sabrina Rosa
lecronacheanimali@gmail.com
https://www.facebook.com/lecronacheanimali