giovedì 26 maggio 2016

Roma, 28 Maggio: presidio NOmattatoio





Sabato prossimo, dalle 10.30 alle 13.30, gli attivisti di Nomattatoio scenderanno in piazza con un nuovo presidio per dire no allo sfruttamento animale, per ribadire il senso etico e sociale della loro lotta e, soprattutto, per dare una voce a chi non può farlo: tutti gli animali sfruttati negli allevamenti.

Trattati come semplici numeri, come bistecche in potenza o cotolette in divenire, ogni giorno muoiono in nome della nostra vanità, del nostro etnocentrismo, senza un nome, senza una carezza, senza una coccola, migliaia di vacche, pecore, agnelli, conigli, polli, tacchini. In altri Paesi anche cani e gatti subiscono la stessa sorte e non si può solo guardare.

Così sabato è un modo anche per fare...scendere in piazza!

L'appuntamento è quindi in Viale Palmiro Togliatti, angolo Piazzale Pino Pascali.

Le foto che vedete qui sono scattate dagli stessi attivisti, ai quali va il mio personale ringraziamento per quanto ogni giorno fanno anche per noi!

Per maggiori informazioni potete vedere l'evento facebook o il sito ufficiale dell'associazione.