giovedì 13 aprile 2017

B&B Il Casale dei Gatti: la struttura più miciosa d'Italia



Aprirà a breve (o almeno questo è il sogno di tutti noi gattari e gattofili!) vicino a Calcata (VT) la prima struttura ricettiva italiana completamente dedicata ai nostri amici 4 zampe miagolanti. Si proprio loro: i gatti!

Si tratta del B&B Il Casale dei Gatti, un antico casale, che ospiterà circa 100 mici in attesa di adozione, pronti a dare il benvenuto tra fusa e code alzate a chi andrà a trascorrere là qualche giorno.

Ma a chi è venuta questa splendida idea? A raccontarmelo è stata Martina Fenili, intervistata telefonicamente, e che insieme a suo fratello, Leandro, sono i promotori di quest'iniziativa.

Martina e Leandro vivono da alcuni anni a Londra e qui si occupano di accoglienza e di customer service. Nutrono insieme la stessa passione per i gatti e così un giorno tra un tè ed un caffè si sono detti: perché non provare a fondere insieme due grandi amori - l'accoglienza e i mici - e vedere cosa ne esce?

Da qui è stata creata la pagina facebook per vedere se l'iniziativa potesse andare bene e, a seguito del grande successo che questa sta riscontrando, i due fratelli hanno deciso di passare alla fase operativa.

Il prossimo passo consisterà, perciò, nell'acquisto della parte del casale di famiglia, che non è ancora loro, nella successiva sistemazione e, infine, nell'avvio vero e proprio delle attività di accoglienza.

Un progetto affascinante, quanto complesso, che richiede molti sforzi, anche dal punto di vista finanziario, dal momento che non c'è alcun fondo pubblico dal quale attingere.

Ma volere è potere, soprattutto quando si inseguono dei sogni!

Intanto chiunque volesse aiutare Martina e Leandro, può farlo attraverso una donazione sul sito Indiegogo, che, però, non è una semplice regalia a fine di beneficenza. Infatti, la somma versata consente - se si vuole - di prenotare un week end nella struttura più miciosa d'Italia.

Il secondo passo poi sarà quello di accogliere gatti in cerca di casa, che arriveranno probabilmente da rifugi della zona del viterbese e che nel Casale troveranno una struttura in cui stare al caldo e al sicuro prima di incontrare la loro mamma definitiva.

Personalmente trovo questa di Martina e Leandro un'idea davvero bella ed unica! La mia parte gattara più autentica non vede l'ora di poter vedere realizzata la struttura, per trascorrerci un intero week end tra verde, fusa e miagolii ronfanti.

Inoltre quest'iniziativa - sempre come mi raccontava Martina - potrà rappresentare anche una spinta importante per la crescita del territorio e dell'economia enogastronomica locale.

Infatti, dal momento che il loro sarà un B&B (quindi una struttura deputata solo alle prime colazioni), chi lo visiterà, oltre a deliziarsi gli occhi con i borghi, le chiese e i monumenti, che incarnano la storia di questa affascinante porzione di Lazio, girando in tali zone potrà anche assaggiare prodotti tipici del posto e gustare vini DOC, che trovano qui la propria area privilegiata di produzione.

Al momento quello che conta è cercare di dare massima visibilità all'iniziativa, in modo tale da arrivare a raccogliere la cifra necessaria per far sì che il Casale possa essere trasformato in B&B come da progetto.

Se poi siete proprio curiosi come gatti e desiderate saperne di più guardate il video e buona vacanza a tutti!

A Martina e Leandro un immenso in bocca al lupo....e, come sempre, W il lupo!

Sabrina Rosa