giovedì 2 marzo 2017

Roma: emergenza cinghiali in strada. Ecco cosa fare se ne avvistate uno



Può sembrare uno scherzo, ma non lo è affatto. Purtroppo a Roma capita anche questo: imbattersi in cinghiali terrorizzati, che corrono a perdifiato nel quartiere Aurelio in cerca di riparo.

Proprio qualche sera fa è stato anche girato un video (di cui non metto il link, perché pieno di bestemmie e parolacce del tutto inutili, come inutili sono gran parte dei comportamenti umani in queste situazioni!), che riprendeva un cinghiale mentre tentava di trovare un riparo, di sicuro spaesato ed impaurito per quanto stava vivendo.

Ora il problema è che tutti sappiamo bene che cosa può significare trovarsi davanti ad uno di questi animali in preda a terrore.
- Foto presa da Il Messaggero -

Un cinghiale non è un cucciolo di cane o di gatto. Comportamenti irresponsabili possono portare a farsi molto male e, di conseguenza, poi anche a far del male a questo amico a 4 zampe.

Ecco che allora su facebook viene indicato, grazie ad Ida Oliva e a Stefania Pierleoni, che ha postato il suo messaggio, cosa fare. 

Di seguito vi riporto le loro indicazioni integralmente:


"Ida Oliva
Invita tutti coloro che abbiano avvistato 
o già segnalato cinghiali
Ad INVIARE CIASCUNO UNA MAIL
CON DATI LUOGO E FOTO se ci sono
A
fs.guardiarurale@libero.it
Si faranno loro parte diligente presso
vigili ed asl veterinaria
Che dovranno coordinare interventi
Per catture e reinserimento .."
.


zooplus.it




Ora, quindi, che a nessuno venga in mente di improvvisarsi cow boy, perché prima di tutto siamo solo semplici cittadini, che nella maggior parte dei casi neanche sappiamo riconoscere un cinghiale da un maiale, quindi figurarsi fermarlo, e secondo perché può rivelarsi una mossa molto stupida.

Allora con il Sindaco Marino avevamo i maiali in giro per Roma, con la Sindaca Raggi i cinghiali...e poi c'è ancora chi dice che si tratta di persone non attente agli animali! Ma come? 

Speriamo solo in una maggiore illuminazione dell'Amministrazione attuale rispetto alla precedente, perché all'epoca Marino aveva proposto la macellazione dei poveri maiali, quale soluzione illuminata. Qui - sempre sottolineo spero - ci saranno risposte diverse?

Staremo a vedere e intanto, se fate un giro per il quartiere Aurelio, munitevi di macchinetta fotografica o di smartphone abilitato, che possono sempre risultare utili in questo periodo!

Sabrina Rosa